25-04-2021

LIBERAZIONE:

Erano gli anni della guerra tutti col culo per terra
Si mangiava coi cani ti ricordi a Bologna che festa
Quando arrivarono gli americani
Ehi nel '43 la gente partiva, partiva e moriva e non sapeva il perché ma dopo due anni tutti quanti perfino i fascisti aspettavano gli americani come a Riccione aspettano i turisti.

LIBERTA’:

Ehi '83 sei lì come uno specchio ci fai sentire diversi nessuno sa perché, né meglio né peggio ma tutti quanti, perfino i più tristi aspettiamo di svegliarci insieme, di guardarci di toccarci e di guardarci come non ci fossimo mai visti.


Scarica la notizia in pdf