14-11-2018

La nostra pelle emana un odore molto personale e caratteristico. Questo dipende principalmente dal tipo e dalla quantità di flora batterica presente su di essa e da una serie di altri elementi: condizioni patologiche, cambiamenti ormonali, alimentazione e assunzione di particolari farmaci. L’odore della pelle, quanto più intenso, è stato considerato, nelle civiltà antiche, positivamente, come sinonimo di maggiore attrazione sessuale. Al contrario, nella società contemporanea, esso viene avvertito negativamente, come repulsivo e da combattere. Da qui, il fiorire di un’industria cosmetica e profumiera, produttrice di prodotti attenuativi e di una gamma straordinaria di profumi di nicchia, finalizzata a trasformare l’odore della pelle in un fattore di beauty e di seduzione. Ne discuteranno, venerdì 16 novembre 2018, dalle ore 19.00 alle 21.00, a Roma, presso lo “Spazio 5” di via Crescenzio 99/d, in un interessante incontro, organizzato dall’Associazione “DERMART”, il dermatologo Massimo Papi e lo stilista dei profumi Mauro Lorenzi, creatore del marchio “MAURO LORENZI PROFUMI” e produttore di due collezioni di fragranze di nicchia: la “Septimontium”, dedicata ai sette colli dell’Antica Roma e la “Sorrente Nostalgie”, dedicata agli agrumeti e al mare della Terra delle Sirene (www.maurolorenziprofumi.com). Prenotazione obbligatoria (348 4814089).


Scarica la notizia in pdf