Femminicidi

17-09-2021

FEMMINICIDI. NON PASSA GIORNO CHE, NEL NOSTRO PAESE,  DONNE INNOCENTI (FIDANZATE, MOGLI O COMPAGNE) CON CADANO  VITTIME, TALVOLTA INSIEME CON I LORO FIGLI, NON DI RADO IN MANIERA RACCAPRICCIANTE, DELLA FURIA ASSASSINA DI UOMINI DEBOLI, INETTI, INSANI,  VIGLIACCHI, SENZA DIGNITÁ, SENZA ONORE E SENZA RISPETTO DELLA VITA UMANA. QUESTE MOSTRUOSITÁ, ORMAI QUOTIDIANE, NON PRECIPITANO NELLA TRAGEDIA SOLTANTO LE FAMIGLIE, MA FERISCONO PROFONDAMENTE  LA COSCIENZA DI CIASCUNO DI NOI: FERITE INSANABILI. DA DOVE DOBBIAMO RICOMINCIARE? QUESTO "PRIMO PASSO" PUÓ AIUTARE (ALMENO) A FARCI RIFLETTERE. RAFFAELE


Torna Su