UNA LETTERA-RICORDO DI MRS. CAROLINE ST. GEORGE, SULLA SUA LUNGA AMICIZIA CON ANIELLO LAURO, INVIATA AI FIGLI ISABELLA E FAUSTO

03-05-2020

Sending so much love to you, la Mama and to the whole family. Xo

Carissimi Isabella e Fausto,
Grazie infinite, è stata una meravigliosa sorpresa avere vostre notizie!
Mi sono commossa fino alle lacrime, immaginando il vostro caro papà in ospedale sognando il viaggio programmato in Giamaica tutti insieme; credevo realmente che lo avremmo realizzato e quando ho raccontato dell'imminente visita in Giamaica del Signor Lauro a Josef, il nostro direttore dell’hotel a Round Hill, anche lui non vedeva l'ora di conoscere la grande leggenda nel mondo dell’hotellerie che era vostro papà, e insieme stavamo organizzano il più caloroso “benvenuto”.
Il vostro caro papà mi aveva telefonato poco prima che venisse a mancare e abbiamo avuto una conversazione meravigliosa, era tanto ottimista e abbiamo parlato di questo viaggio in Giamaica, ce lo stavamo immaginando, era così straordinario e sempre sul positivo!
Ho molti conoscenti che sono entrati e usciti dalla mia vita, ma i "veri amici" per tutta la vita si possono contare sulle dita di una mano: vostro padre era ed è ancora oggi nel mio ricordo, un amico dei più importanti per me.
La sua perdita è stata l'esperienza più devastante che io abbia mai vissuto al di fuori della mia famiglia, la sua amicizia ha significato davvero tanto per me; la sua gentilezza, generosità, l’incredibile e unico sorriso, sincero e pieno di calore, la certezza che fosse sempre dalla mia parte nella buona e nella cattiva sorte, è profondamente scolpita dentro di me, cosa che non dimenticherò mai!
Ricordo teneramente il modo in cui Aniello e la vostra cara mamma ci avevano così calorosamente accolto per partecipare al bellissimo matrimonio del vostro fratello a Sorrento diversi anni fa.
L'invito ad andare a casa ed incontrare la leggendaria mamma di Aniello è ancora oggi una luminosa immagine che terrò sempre dentro al mio cuore. Che onore straordinario di poter fare conoscenza della matriarca che rappresentava fieramente la dimensione della grande "Dinastia Lauro" e tanto unita dal calore e dall’amore reciproco!
Vi ringrazio per quella meravigliosa visione che sarà sempre viva dentro di me di vostro padre e mio figlio Henry che si tuffano insieme nel mare, immagini tanto vivide e intatte nella mia mente e nel mio cuore il cui pensiero mi ha rasserenato molto e mi ha dato rinnovata speranza che il mio bambino stia bene in paradiso con il mio tanto e unico amico Aniello Lauro!
Desidero pure ringraziare ancora con sincera emozione la vostra carissima mamma e Fausto per essere venuti a Londra per un solo giorno a partecipare al funerale di mio figlio Henry, dimostrando ancora una volta l’unione fra le nostre due famiglie, sempre unite con il cuore dopo tanti anni nonostante la lontananza geografica.
Quanti meravigliosi ricordi, tra cui il vostro generoso invito al Vernissage di “40 Years of Love” di Aniello, credo fosse stato nel novembre 2018, grazie ancora!
Vostro papà era così orgoglioso di voi e me lo ricordava spesso perché voi eravate la più grande fonte della sua felicità, ricordatevelo sempre!
Vi invio tutto il mio amore di questo mondo con forti abbracci e tantissimo affetto,
Much Love, Caroline ❤️
ps: Lettera tradotta dall’inglese in italiano da mio ex-marito Clifford Clavel che vi saluta tantissimo.

Back to Top