ROMA MODA. LA STORIA ANTICA E LA GRANDE BELLEZZA CELEBRATE NELLA COLLEZIONE DI PROFUMI “SEPTIMONTIUM”. SETTE PROFUMI INNOVATIVI, ISPIRATI AI SETTE COLLI DELL’URBE, SARANNO PRESENTATI A ROMA, DOMENICA 1 OTTOBRE

26-09-2017

Sette nuovi profumi di nicchia, molto innovativi, ispirati ai sette colli dell’Antica Roma, dei quali portano il nome in latino: Aventinus, Caelius, Capitolium, Esquilinus, Palatinus, Quirinalis e Viminalis. Una collezione, la “Septimontium”, che prende il nome dalla festa religiosa, che celebrava, appunto, i sette colli, sui quali l’Urbe era stata fondata. Una novità assoluta, nel modo della moda e della bellezza, che sarà presentata domenica prossima 1 ottobre 2017, dal brand “Mauro Lorenzi Profumi”, creatore e distributore della collezione, con l’inaugurazione dello store, sito a Roma, in zona Monteverde (Piazza S. Giovanni di Dio), in via Ferdinando Palasciano, ai civici 26a-28. La reception inaugurale avrà inizio alle ore 17.00 e durerà fino alle 22.00. Le note strutturali dei sette profumi vanno dall’alloro, la rosa e le arance di Aventinus al pino, le bacche e i frutti di bosco di Caelius; dall’ambra, l’aoud e il patchouli di Capitolium alla cannella, le spezie e gli incensi di Esquilinus; dai mirti, i legni e l’alloro di Palatinus alla mirra, le spezie e il pepe nero di Quirinalis, fino allo iodio, il cedro e il mirto di Viminalis. Queste sette fragranze, diverse l’una dall’altra, esaltano il rifugio e la libertà, l’amore e il rispetto per la natura, la seduzione e la trasgressione, la magia e il fascino dell’Oriente, la vegetazione lussureggiante, l’assimilazione tra culture diverse e il respiro rigeneratore del mare. “Con questa prima collezione, abbiamo voluto rendere omaggio - ha dichiarato Mauro Lorenzi, ideatore del brand e della collezione - alla nostra civiltà delle origini e alla naturalezza dei luoghi antichi della mia città, che amo profondamente. La grande bellezza. E con i colli, un numero magico: il sette. Saremo onorati di accogliere quanti hanno aderito all’invito per l’inaugurazione e quanti, cittadini romani e ospiti di Roma, vorranno, successivamente, renderci visita per provare questi nuovi profumi e, se graditi, indossarli”.

Back to Top